Progettiamo

Soluzioni ad

ALTA

TECNOLOGIA

X-Pass: FAQ

Che cos’è e come Funziona il Green Pass Europeo?

 

Dal sito del ministero: https://www.dgc.gov.it/web/checose.html. Il Green Pass è una certificazione digitale e stampabile (cartacea), che contiene un QR Code e un sigillo elettronico qualificato. In Italia, viene emessa soltanto attraverso la piattaforma nazionale del Ministero della Salute. La Certificazione attesta una delle seguenti condizioni:
- aver fatto la vaccinazione anti COVID-19 (in Italia viene emessa sia alla prima dose sia al completamento del ciclo vaccinale)
- essere negativi al test antigenico rapido o al test molecolare eseguiti nelle ultime 48 ore;
- essere guariti dal COVID-19 negli ultimi sei mesi

 

Cosa è X-Pass?

 

X-Pass è un dispositivo automatico di lettura e controllo della validità del Green Pass che applicato ai terminali COSMO della Trexom permette di subordinare la timbratura di presenza del personale alla validità del certificato. In altre parole, permette di verificare il Green Pass delle persone che vogliono entrare in una struttura (dipendenti, visitatori, fornitori, ditte esterne, …), senza avere necessariamente un addetto al controllo fisso all’ingresso. Il sistema di lettura automatico è stato studiato per evitare code, criticità tra utente e controllore e assembramenti in ingresso.

Cosa fa X-Pass?

 

Con X-Pass il QR code viene controllato automaticamente senza l’impegno di un operatore.
X-Pass è uno scanner per il terminale COSMO che permette di evitare code nei luoghi dove questo certificato viene richiesto. Per gli imprenditori i risparmi di tempo e di eventuali “criticità” saranno un punto di forza. Uno delle tante funzionalità interessanti è la gestione anti “furbetto” che impedisce l’utilizzo di Green Pass di terzi.

Quale è la posizione del Garante della Privacy al riguardo dell’uso di strumenti diversi dall’APP ufficiale VerificaC19?

Il Garante non si è ancora espresso anche perché la legge per ora menziona solo l’APP ufficiale. In ogni caso evidenziamo che nello sviluppo della nostra APP ci atteniamo alle stesse modalità dell’APP ufficiale che è stata accettata dal Garante della Privacy, senza archiviare alcun dato sensibile.

Come Funziona X-Pass?
 

X-Pass funziona in modo autonomo posizionando il QR code cartaceo o lo smartphone sotto il lettore e la lettura sarà automatica. 
– Informazioni e Grafiche Verdi sul display professionale + Segnale Acustico: QR Code Green Pass Valido
– Messaggio Rosso sul display professionale + Segnale Acustico: QR Code Green Pass non valido

X-Pass legge anche i Green Pass rilasciati dalle farmacie dopo il tampone?

 

Si, X-Pass legge e verifica tutti i QR-Code generati dal Sistema Sanitario Nazionale, i QR Code rilasciati nelle farmacie autorizzate a seguito del tampone ed anche i certificati rilasciati all’estero secondo il sistema armonizzato europeo.

Come si installa X-Pass?
 

X-Pass è disponibile come lettore integrato su un nuovo terminale di rilevazione presenze COSMO o come opzione da aggiungere ad un terminale COSMO già installato con un intervento facile e veloce che non interferisce con le normali attività aziendali e con l’utilizzo del terminale da parte degli utenti. Per una nuova installazione è necessaria una presa di corrente elettrica nelle vicinanze e una connessione Wi-Fi o LAN per la sincronizzazione giornaliera (completamente automatica) con il data base pubblico del Ministero.

Il Lettore X-Pass è facile da installare?

 

Sì. Viene fissato al terminale COSMO che a sua volta può essere installato a parete o su appositi supporti e pedane a pavimento.

Se e quando verrà abolito il Green Pass, è possibile utilizzare in altro modo il dispositivo?
 

X-Pass è una opzione per il controllo del Green Pass su terminali di rilevazione delle presenze del personale in aggiunta a tutte le funzionalità dei terminali già presenti, pertanto, sarà possibile continuare ad utilizzare il terminale COSMO per la rilevazione delle presenze senza controllo del Green Pass.

X-Pass funziona 24/7?

 

Sì il controllo è sempre disponibile “H24” perché il terminale COSMO si collega al DB del ministero ogni 6 ore per aggiornare i certificati digitali. COSMO con X-Pass può essere installato in tutti gli ambienti anche poco luminosi: X-Pass dispone di LED che illuminano il QR code in caso di scarsa illuminazione.

Chi può essere interessato X-Pass?
 

X-Pass su COSMO è lo strumento perfetto per tutte le aziende, enti, scuole, … con dipendenti e/o visitatori. COSMO con X-Pass può funzionare in due modalità, anche coesistenti:
- Accettazione della timbratura di presenza e/o controllo accessi del personale con Green Pass valido.
- “Free-scan” per il controllo del Green Pass senza timbrare per controllare gli accessi delle altre persone.

Sicurezza dei dati X-Pass funziona rispettando totalmente le norme sulla privacy. Il funzionamento ed il controllo del Green Pass sono identici all’’applicazione ufficiale ministeriale VerificaC19.

Come sono trattati su X-Pass i dati del Green Pass degli utenti?

 

I dati contenuti nei Green Pass sono letti ed elaborati localmente (sul dispositivo) e non vengono inviati online. Il sistema COSMO con X-Pass non esegue nessun salvataggio dei dati sensibili. Il risultato di ogni controllo può essere salvato per eventuali successive verifiche e/o controlli.

Vengono letti anche i Green Pass non rilasciati dall'Italia?

 

Sì, tutti i Green Pass d’Europa sono generati con le stesse regole ma la validità può essere diversa da stato a stato, per questo è necessario che X-Pass si colleghi quotidianamente alla piattaforma pubblica italiana per aggiornare le regole di validità italiane che, sul suolo italiano, valgono anche per gli stranieri.

Posso usare X-Pass per aprire delle porte automatiche o dei tornelli o varchi?

 

Si, COSMO con X-Pass dispone di relè e digital input per attivare varchi di tutti i tipi.

VerificaC19 Ufficiale:
 

Trexom dichiara che il funzionamento del terminale COSMO con X-Pass legge, controlla e verifica i certificati Green Pass emulando esattamente l’APP ufficiale VerificaC19 sincronizzandosi quotidianamente con la piattaforma ministeriale.

Cosa può fare il terminale dopo aver verificato il Green Pass?
 

COSMO con X-Pass può funzionare in due modalità, anche coesistenti: una permette il solo controllo del Green Pass con segnalazione dell’esito ed eventuale azionamento di un relè (Free-scan); la seconda “condiziona” la timbratura di presenza: il dipendente timbra e poi gli viene chiesto di verificare il suo certificato, se il certificato è valido la timbratura è accettata, in caso contrario è rifiutata. Si è preferito la sequenza 1)timbratura-2)Green Pass e non l’incontrario per poter richiedere il secondo controllo solo in ingresso invece che sempre. NB: la timbratura rifiutata potrà comunque essere registrata e scaricata per successive verifiche. Tutte le funzionalità dei terminali COSMO rimangono a disposizione anche con il lettore X-Pass.

Su quali versioni di COSMO si può installare la penisola X-Pass?

 

Il lettore X-Pass si può installare su tutte le versioni del terminale COSMO.

Come si potrà gestire i dipendenti con l’esenzione del vaccino e quindi non in possesso del Green Pass?

 

In questo momento anche queste persone sono obbligate a fare i tamponi (e quindi ottenere il Green Pass “breve”), con la sola differenza che per loro il tampone è gratuito. In ogni caso su COSMO con X-Pass è possibile configurare una white list di persone esentate.

È possibile stampare un ticket?

 

Sì, sarà disponibile la possibilità impostare da setup la stampa di una “ricevuta” su un ticket (mediante la stampante PRT-1 a listino). Il ticket, che viene emesso dopo il riconoscimento del Green Pass valido, riporterà il NOME e COGNOME, data e ora della verifica. In questo caso non c’è alcun problema di privacy perché il ticket rimane all’interessato.